DISINFESTAZIONE VESPE E CALABRONI

disinfestazione vespe

Caratteristiche
Le vespe sono insetti di colore bruno a strisce gialle, di una lunghezza che varia mediamente da 1 a 3 cm. Le vespe sono definite insetti “sociali”: vivono in sciami, in nidi (i favi) di consistenza molto simile al cartone fomati da saliva e legno. I nidi si possono trovare su rocce, rami, cavità di tronchi ma anche sotto i tetti e negli angoli e nelle pareti delle abitazioni.

Danni
Irritazioni epidermiche
Il pungiglione della vespa contiene una piccola quantità di veleno neuro tossico che può provocare molto dolore e reazioni allergiche. Normalmente una o più punture non sono pericolose (tranne che per il cavo orale), ma nel 5% dei casi il veleno delle vespe può addirittura causare lo shock anafilattico. E’ necessario in questi casi chiamare i soccorsi immediatamente perché una mancata ossigenazione del cervello potrebbe portare a danni irreversibili.

Contaminazione di alimenti
Normalmente le vespe sono insetti “puliti”, ma durante la ricerca di cibo, esse possono contaminarsi con organismi patogeni, e quindi intaccare l’integrità di cibi e bevande soprattutto in magazzini e depositi alimentari. La disinfestazione è quindi necessaria, al fine di preservare l’integrità delle derrate alimentari.

Come prevenire le invasioni
- Sigillare fessure e buchi presenti nelle pareti esterne delle abitazioni

- Chiudere i comignoli dei camini inutilizzati con una zanzariera

- Evitare di lasciare contenitori di acqua all’aperto

  

Disinfestazione Calabroni

disinfestazione calabroni

Caratteristiche
I Calabroni sono insetti molto grossi, di circa 3-5 cm, di colore bruno rossiccio con macchie a strisce gialle. E’ possibile trovare questi insetti sia in ore diurne che notturne, prevalentemente in primavera, estate, ma anche in autunno inoltrato. Ogni colonia è costituita da circa una cinquantina di calabroni, che si raggruppano in nidi di circa 30-40 cm. E’ possibile trovare i loro nidi sotto i tetti delle case, su pietre o sulle superfici esterne delle abitazioni, in solai, camini oppure pozzi. Normalmente non attacca l’uomo, a differenza della vespa, ma se provocato può diventare molto aggressivo.

Danni
Punture
Le punture di calabrone possono essere molto dolorose, e in alcuni casi estremi, portare a reazioni allergiche o addirittura shock anafilattico: se si viene punti,  è quindi importante intervenire in modo veloce e tempestivo.

Danni alle coltivazioni
I calabroni sono ghiotti di albicocche e pesche, e possono quindi provocare danni a coltivazioni, e agli alberi da frutto.

Come prevenire le invasioni
- Evitare di lasciare in giro sostanze zuccherine o residui alimentari

- Non lasciare ciotole o vasi vuoti all’aperto (l’acqua piovana potrebbe depositarsi e attirare i calabroni)

- Utilizzare zanzariere alle finestre

- Sigillare fessure nelle pareti esterne delle abitazioni/magazzini

Medias: disinfestazione vespe Bologna, Ferrara e provincia. Chiedici un preventivo gratuito!